top of page

Immobiliare: diciamo, posso vendere al di sopra del prezzo di mercato?

Fonte : Meilleurs Agents


I prezzi degli immobili tendono a scendere, ma il tuo immobile è un vero gioiello. Sarebbe un peccato svenderlo. Inoltre, preferiresti venderlo al di sopra del prezzo di mercato. Il rischio di volere troppo? Che spaventi i potenziali acquirenti.



Come fissare il prezzo del tuo immobile?

Sei proprietario terriero da secoli. Hai intrapreso alcuni miglioramenti nella tua casa. Il suo valore si è sicuramente evoluto. Per essere sicuro, fai una stima del tuo immobile utilizzando uno strumento di stima online. Ne abbiamo solo uno qui. Questo ti darà un’idea di quanto potrebbe valere. Basta compilare il questionario: ubicazione dell'alloggio, superficie, numero di stanze, piano, stato generale... I criteri del vostro immobile verranno poi confrontati con quelli degli immobili venduti nelle vicinanze per ottenere la stima più precisa.

Un'altra possibilità è quella di contattare un professionista del settore immobiliare. Beneficerai della loro esperienza senza pagare un centesimo. È gratis.



Vendere un immobile al di sopra del prezzo di mercato

Possiedi un grazioso appartamento nel cuore della capitale. Dalla terrazza si gode una vista chiara sui tetti di Parigi. L'edificio haussmanniano è gradevole, vicino a tutti i servizi. Sei il fortunato possessore di una pepita piccola o grande.

Quando un bene presenta vantaggi rispetto ad altri, può essere venduto a un prezzo superiore a quello di mercato. Per farti un esempio, venderai a un prezzo migliore un immobile in cui l'acquirente deve solo posare le valigie. Con il lavoro ci saranno trattative. Per una casa, la presenza di un giardino curato o di un terreno con piscina può essere un vantaggio.

Sopravvalutare la tua proprietà in base alle sue qualità è comune. Pertanto, i professionisti immobiliari aggiungono una percentuale al prezzo della proprietà. Questo è “il premio”. Questo deve essere calcolato attentamente. Se sono troppo alti o ingiustificati, la vendita potrebbe fallire. E se questa casa restasse sul mercato troppo a lungo, la vendita potrebbe essere compromessa. I potenziali acquirenti potrebbero ritenere che presenti difetti o scarsa fattura. In breve, c'è un problema.


Pensa al prezzo di vendita con il cuore

L'amore rende ciechi, dice l'adagio. E non lo contraddirai. Il tuo attaccamento alla tua casa è tale che il prezzo di vendita che hai deciso è sconnesso dalla realtà. Infatti i mobili della cucina sono obsoleti, il bagno mal organizzato, il soggiorno manca di luce...

Quindi, a meno che non ti rimbocchi le maniche per effettuare una ristrutturazione importante, non potrai offrire un prezzo superiore al mercato.

Se lo fai comunque, il prezzo potrebbe scoraggiare i potenziali acquirenti. Preferiranno aspettare finché non scenderà per visitare la tua proprietà.

Tempi di vendita prolungati

Il rischio di persistere nel voler vendere ad un prezzo superiore a quello di mercato ritarda ovviamente la ricerca di un acquirente. In questo momento può rivelarsi utile la presenza di un agente immobiliare. Probabilmente ha dei clienti nella sua rubrica che soccomberebbero al fascino della tua proprietà.


Offerte che non sono al prezzo

Un altro rischio da considerare è che gli acquirenti che si degnano di venire ti facciano un’offerta “troppo” bassa. Forse sarà al giusto prezzo di mercato. Puoi accettarlo, rifiutarlo o avviare trattative.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Yorumlar


bottom of page